Dec
22
2009

Dopo l’installazione di aggiornamenti sul server, MSOutlook 2007 chiede le credenziali per accedere a Exchange 2007 su SBS 2008.

Come da oggetto, dopo aver installato automaticamente gli ultimi aggiornamenti sul server, tutti i client Outlook 2007 (sia in cached mode che non, questi ultimi se erano configurati per scaricarsi la OAB) continuano a chiedere le credenziali per accedere al servizio remote.sitodelcliente.com che è l'HOST DNS che punta all'indirizzo pubblico nattato sul CAS Exchange 2007. Anche inserendo le credenziali corrette Outlook continua a fare la medesima richiesta. Premendo annulla, annulla, annulla per un po' la richiesta scompare, per tornare alla carica dopo qualche minuto o quando si forza l'invio/ricezione.
Questo comportamento è riscontrato sia per gli utenti connessi in LAN che per quelli con OutlookAnyware configurato ma con macchina in rete LAN; al contrario chi ha il portatile configurato con OutlookAnyware e si trova fuori dall'azienda non riscontra il problema.
Dopo aver ricreato la OAB, rifatta la directory virtuale dell'IIS della OAB e aver verificato che tutti i servizi web di SBS fanno riferimento come uri pubblico a remote.sitodelcliente.com (quello indicato nel certificato di protezione), scopro navigando su social.technet.microsoft.com che il problema nasce da una impostazione che sul mio SBS 2008 non era configurata correttamente.

Si tratta di aprire la configurazione del sito "SBS Web Applications"  

image
Sotto l'application Autodiscover, scegliere  “Autenticazione”, tasto destro su "Autenticazione Windows" e poi "Impostazioni Avanzate". Il flag "Abilita autenticazione in modalità kernel" deve essere abilitato 

image 
La stessa configurazione va replicata sulle directory RPC, EWS e OAB

Apr
6
2009

Copia di una tabella da un altro database MSSQL

Talvolta mi capita di dover copiare tabelle da un database SQL ad un altro; per copiare sia lo schema che i dati normalmente utilizzo questa query:

SELECT * INTO NomeDbDestinazione.dbo.NomeTabellaDestinazione FROM NomeDbOrigine.dbo.NomeTabellaOrigine

Lo strumento Microsoft SQL Server Database Publishing Wizard 1.1 permette di salvare un unico script che può essere utilizzato per ricreare un database, e anche questo è decisamente molto comodo.

Mar
14
2009

Eventid 9022 su un ripristino di emergenza Exchange 2003

Oggi dopo una installazione in modalità "ripristino di emergenza" di Exchange 2003 (<unità>:\Setup\I386\Setup.exe /DisasterRecovery) il supervisore di sistema non si avviava più.
Nel registro eventi venivano loggati gli errori eventid 9022 e 1005. L'errore è relativo a un problema di permessi dell'account server sul contenitore Exchange in Active Directory.
Per risolvere il problema è stato sufficiente lanciare lo snap-in ADSI Editor (adsiedit.msc, è necessario installare i support tools di Windows Server 2000/2003) e navigare l'albero in configurazione, configurazione (CN=Configuration, DC=nomedominio, DC=estensione) e poi Servizi, Microsoft Exchange, CN=nomedominio, Gruppi Amministrativi, nomeprimogruppoamministrativo (Primo Gruppo Amministrativo nell'esempio qui sotto), Server e poi nomemacchina.



Nelle proprietà del server, nella scheda protezione è sufficiente verificare che l'oggetto server nell'elenco degli account abbia come diritti controllo completo.



Chiudendo ADSI Edit e avviando i servizi l'errore sparisce e dal Gestore SIstema di Exchange è possibile aprire il gruppo di archiviazione e montare i db.

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation