Dec
13
2006

CommManager e lettura dei manuali

Ormai è un po' di tempo che uso il "gingillo" sia per lavoro che per diletto. Nonostante questo, e nonostante l'aver letto due volte il manuale, ancora qualcosa mi è sfuggita. Leggo che mantenere premuto il pulsante "comm manager" indicato in figura (il lato è quello sinistro), si passa automaticamente dalla modalità vibrazione alla modalità sonora, cosa che prima facevo tappando l'icona del volume sul today e selezionando vibrazione.
Non si finisce mai di imparare.

Dec
6
2006

Shotcode

A dire il vero mi era già stato segnalato da tempo, ma solo oggi, a distanza di più di un mese, ho tempo per dare un occhio a shotcode. Un annetto (?!?) fa avevo già dato un occhio alle datamatrix in generale, per capire quale fosse la tendenza del fenomeno; in realtà l'interessamento era anche legato ad un progetto di sviluppo di un software verticalizzato sul mercato che tratta l'azienda per cui lavoro, che permettesse ai venditori di acquisire l'ordine passeggiando nel magazzino con il cliente tramite il semplice cellulare collegato in wifi... Per una serie di motivi di cui non val la pena discutere il progetto è stato bloccato. Oggi mi ritrovo a confrontare quelli che erano i primi semacode con questi nuovi shotcode. Inutile dire che questi ultimi li trovo molto più accattivanti, sarà perchè richiamano un bersaglio e fotografarli diventa quasi divertente; non so, ma il primo approccio è stato curiosamente bello. Ti registri sul sito, inserisci l'url cui deve far riferimento lo shotcode, e viene generato un eps/png da stampare, pubblicare, mettere dove si vuole.
Un utente può fotografare lo shotcode con il proprio cellulare/smartphone/ppc e, grazie ad un apposito software molto leggero e gratuito (167 i modelli supportati in questo momento secondo la pubblicità del sito), sarà possibile essere redirezionati sull'url corretto. Qui una piccola demo di come funziona il sistema.
Un concetto molto semplice, che però spalanca nuove vie al marketing; certo se le connessioni gprs/edge fossero un pochino meno onerose forse il successo sarebbe ancora maggiore, con conseguente vantaggio per tutti (ma questa è una polemica non attinente).
Io ovviamente mi son subito fatto il mio personale che punta appunto al blog; la cosa interessante è che è possibile farsi postare anche le informazioni legate al client che cerca di raggiungerti, come ad esempio l'IMEI del telefono, il numero di volte che un client ci contatta tramite quello shotcode (ad esempio in una situazione di voto in cui ognuno può dare la propria preferenza una sola volta), un CRC (troppo facile cambiare l'url del browser del telefono per smaccare l'IMEI o il numero di click!),  il modello e la marca del telefono, permettendoci anche di fare qualche valutazione a posteriori (supponiamo ad esempio di mettere questa informazione su tutti i prodotti dell'azienda...). Microsoft ad esempio ha iniziato ad utilizzarlo nei giochi per xbox; connettendosi è possibile scaricare maetriale aggiuntivo come sfondi e suonerie personalizzati sul gioco acquistato.
Da seguire, visto anche come il fenomeno sta dilagando negli States.

Dec
4
2006

PowerADSL

Ho avuto la possibilità di essere uno tra i primi a provare la versione definitiva di questo servizio erogato da Selene (gruppo ASM). La chiamo fortuna perchè nel mio appartamento non c'era ancora linea telefonica e stavo giusto vagliando le varie proposte quando mi è capitato di scoprire questa offerta. Perfetto pensai; si perchè di avere il telefono fisso non mi importava e questo sistema mi permetteva di non modificare in alcun modo i muri di casa.
Scelgo la versione "Speedy 4 U" di cui riporto le caratteristiche principali:
- 16.99+IVA / mese
- Traffico illimitato
- NO canone
- Collegamento da qualsiasi presa elettrica
- Modifica abbonamento senza costi aggiuntivi
- Installazione semplicissima
- Connettività immediata
- Spesa sicura
- 2 mesi di contratto gratis
- Attivazione gratuita
- Uso gratuito del modem (minima cauzione iniziale)
- 4Mbps (512Kbps in upload)
- Eccellente affidabilità delle prestazioni

A parte la minima cauzione INFRUTTIFERA di 50€ per il modem è tutto molto bello e tutto vero.
Tranne gli ultimi due punti! : (
E' si, perchè dopo un po' di giorni che noto una certa ingommatura della connessione inizio a fare qualche test di velocità. Certo è normale che i test di velocità online non siano infallibili, ma per non sapere né leggere né scrivere ne uso diversi (MCLINK, Sunrise, Alken, Alaide, Libero, e il download del SP2 di MS dal sito ufficiale). Con poco stupore mi accorgo che sto viaggiando mediamente attorno ai 500Kbps, con punte che non superano MAI i 650Kbps.
Al telefono mi viene raccontata la solita storiella che "la velocità dipende dallo stato di congestione della rete", "che dipende anche da che server stai scaricando"... Faccio presente che è un po' di anni che lavoro con internet, e che sono scuse che non reggono di fronte a test alla mano fatti ad orari e in giorni diversi. La cosa cade nel dimenticatoio e quindi mando una mail a speedyinfo@selenebs.it (indicata sul manuale di installazione come la mail di riferimento per eventuali problemi). E' il 7 novembre; ad oggi non ho ancora ricevuto risposta; credo che allo scadere del mese (cioè tra 3 giorni), il mio remainder nei confronti di questi signori non sia altrettanto collaborativo e pacato come nel caso precedente.
Quello che mi fa incazzare è ricevere un servizio pessimo che non mi permette di lavorare tranquillamente da casa, per di più pagando cifre non proprio "popolari" (diverso sarebbe se i 4Mbps fossero reali!).
Il 30 novembre sono state apportate delle modifiche per "migliorare il servizio" su tutta la rete; da ieri sto facendo altri test di velocità e a prima vista mi sembra che il miglioramento non ci sia stato per niente.
Speriamo che al più presto la questione si chiarisca... : /

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation