nov
24
2006

LVMTime

Tutti coloro che hanno fatto l'aggiornamento alla ormai quasi vecchia AKU2, si saranno accorti della orrenda modifica introdotta nel today relativa alla visualizzazione della data su due righe. Questo, per quanto possa in un certo senso aumentare la leggibilità, porta ad una perdita discreta di spazio per altri plugin installati nel dispositivo.
LVMtime è un plugin di uno sviluppatore di xda-developers dedicato appunto a questa problematica. Riporta la data ad un'unica riga e permette anche la modifica del formato e della dimensione del carattere. Una pecca che ho riscontrato è che, abilitando l'override della nuova icona batteria che compare sulla barra del titolo con l'indicazione dell'ora, se si tappa l'orario compare ancora la schermata della batteria.
Molto utile per chi ha un dispositivo qvga o monta molti plugin.
nov
21
2006

Jabra BT-150

E' qualche giorno che sto utilizzando l'auricolare in questione, devo dire che le impressioni sono ottime. Innanzitutto una qualità del segnale ottimale, le voci si sentono forti e chiare e anche l'interlocutore comprende chiaramente anche le parole pronunciate in ambienti particolarmente rumorosi come centri commerciali.
Leggero e compatto, si arpiona abbastanza saldamente all'orecchio (sia destro che sinistro) e ha le classiche opzioni di risposta e chiusura chiamata, di chiamata vocale (dove il cellulare lo permette) e di richiamo ultimo numero. Forse l'unica pecca è l'accensione: bisogna tener premuto il pulsantino per 6/7 sescondi buoni prima di avviarlo; poi il pairing con il cellulare è immediato. Questo problemino "obbliga" a doverlo tenere sempre acceso specie se si è alla guida.
Avrei preferito un led un po' meno vistoso, non mi piacciono gli alberelli di Natale luccicanti, ma tant'è!
Un ottimo acquisto in definitiva, che mi sento decisamente di consigliare per chi vuole un auricolare senza troppi sfronzoli ma efficiente e discretamente economico (poco meno di 40€).
Qui la pagina del prodotto
nov
20
2006

Stranezze Telecom...

Venerdì mi trovo da un Cliente che mi segnala questo problema: "non riesco a scaricare gli aggiornamenti del programma XXX dal sito del produttore".
Provo a ripetere la procedura (si sa che i clienti tendono ad incolpare le macchine) ed effettivamente la procedura fallisce; noto che il link del download redireziona verso un server ftp. Provo ad effettuare un download diretto con filezilla... niente! Sembra proprio che l'ftp non funzioni. Tento da altri pc, niente da fare. La cosa comica è che dal server invece l'ftp funziona! Sembra quasi che il router droppi le connessioni ftp verso l'esterno dai client.
Indago meglio, la rete è basata su un 2003 SBS con client XP tutti SP2. E qui arrivano i primi dubbi: l'ADSL è Alice Business con router Smartgate Pirelli!
Dopo averne lette di tutti i colori su questa astronave, mi ritrovo ad avere un problema quantomeno bizzarro! Sento il 191 dove mi confermano che l'apparecchio è una mezza ciofeca e che se voglio fare le cose per bene dovrei far cambiare abbonamento al cliente convertendolo in una naked o addirittura passare ad interbusiness. Morale della favola una bella chiacchierata ma nessuna soluzione al problema!

In pausa pranzo spengo il server, tutti i client e connetto un pc non appartenente al dominio. Tento di fare un ftp su ftp.microsoft.com, ovviamente non se ne parla! Allora decido di assegnare "temporaneamente" al pc l'IP del server... magicomagilla funziona tutto! Strano no? la configurazione del cliente è la presente:

gateway 192.168.1.1 pirelli smartgate (NAPT dal 192.168.1.2 al 192.168.1.253 Virtual Server configurato su un paio di porte ma disabilitato)
server 192.168.1.2 2003 SBS
client 192.168.1.100-200 DHCP
Sembra così strano?!?! Ancora di più quando uno dei soci mi assicura che fino a poco tempo fa poteva tranquillamente scaricare gli aggiornamenti!

Ora sono in attesa di sentire Telecom per vedere se ho la fortuna di parlare con qualcuno che è davvero un tecnico e non un telefonista venditore di servizi!
Gli ottimi suggerimenti di Andrea Beggi sono stati di provare a sniffare la rete con Ethereal o provare mettere un firewall sull'ip funzionante e nattarci dietro tutta la rete (ovviamente questo vuol dire perdere tempo e cambiare tutta la subnet della LAN, senza la garanzia che il problema sia risolto e soprattutto senza garanzia che il cliente riconosca il lavoro svolto). Proverò sicuramente con Ethereal quanto prima.
Terrò aggiornato questo post con i risultati dell'intervento.

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation