set
5
2013

Blank page (auth.owa) e relativo Http 500 su Outlook Web Access di Exchange 2010

Mi è capitato oggi. Il servizio MSExchangeFBA (Servizio di autenticazione basata su moduli di Microsoft Exchange) era in avvio automatico ma stoppato. Ho riavviato e l’autenticazione ha ripreso a funzionare correttamente. Al prossimo riavvio vedremo se ripartirà in automatico come dovrebbe. In caso contrario si può configurare l’avvio ritardato.

Da powershell ho utilizzato il comando:
Get-Service | Where-Object{$_.Displayname -like "*Exchange*"}

per verificare quali processi di exchange non erano in esecuzione.

lug
26
2013

BFE (Base Filter Engine) - Accesso Negato

Su un PC con Windows 7 ripulito dopo non ricordo quale infezione, il servizio Firewall non parte più dando la colpa ad un servizio dipendente. Visualizzando tutte le dipendenze scopro che il servizio “incriccato” è il BFE che al tentativo di avvio risponde con un bel "Accesso Negato”.

Aprendo il regedit su una macchina funzionante correttamente e posizionandosi sulla cartella del servizio che si trova in questa posizione

HKLM\System\CurrentControlSet\Services\BFE\Parameters\Policy

noto che c’è una diversità nelle autorizzazioni (tasto destro sulla cartella Policy e poi Autorizzazioni).
Vado quindi nella sezione Avanzate della finestra Autorizzazioni del PC che non funziona a dovere ed aggiungo l’utente “NT Service\BFE” che attualmente NON COMPARE (scegliendolo dagli utenti locali e non da quelli di dominio) e gli associo questi permessi :

Query Valore
Impostazione Valore
Creazione Sottochiave
Enumerazione Sottochiavi
Notifica
Controllo di Lettura

Terminata questa operazione il servizio BFE parte e come conseguenza anche il servizio Firewall riprende a funzionare senza problemi.

giu
27
2013

Aggiornamento dell’help di Powershell 3.0

Come si sa, il nuovo formato di help di powershell è di tipo aggiornabile. Questo significa che con un semplice update-help fatto da un prompt powershell con privilegi amministrativi automaticamente il contenuto dell’help viene aggiornato. Peccato che questo non funzioni, ad esempio, con l’italiano. Tutta la procedura viene eseguita ma di help esteso non se ne vede traccia. Spulciando qualche forum ho scoperto che non sono previste traduzioni per questo tipo di help e che l’unico modo per poter leggere l’help in inglese è quello di fare l’update tramite il comando:

Update-Help -UICulture en-US

A questo punto vi troverete con un help metà in italiano, metà in inglese. Quantomeno ci sono tutte le informazioni necessarie senza dover ricorrere all’help online.

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation