ago
27
2007

Tenere traccia delle cancellazioni di cartelle pubbliche in Exchange 2003

Un cliente ha la necessità, peraltro abbastanza comune, di rendere visibile la posta che arriva a info@nomecliente.it a diversi utenti del dominio i quali poi devono prendersi carico delle singole mail e, una volta terminata una particolare procedura, cancellarle.
Normalmente creo un utente di AD che si chiama info e riceve la posta di info@... redirezionandola su una cartella pubblica che, con immensa fantasia, nomino INFO. Per fare questo vado negli strumenti di amministrazione, utenti e computer di active directory, seleziono l'utente info e ne visualizzo le proprietà, poi apro il tab Impostazioni generali di Exchange

Il pulsante Opzioni di recapito apre una nuova finestra che permette di inserire verso chi deve essere inoltrato il messaggio. Nel mio caso scelgo la cartella condivisa precedentemente creata di nome INFO.

Il cliente è contentissimo perchè finalmente ha quello che vuole, peccato che dopo qualche giorno chiami lamentando che la cartella pubblica INFO è misteriosamente "scomparsa". Vado dal cliente, ripeto la procedura convinto che qualcuno abbia fatto un pasticcio e si vergogni ad ammetterlo. Dopo qualche giorno stessa cosa...
Strano. Decido quindi di abilitare il tracking delle cartelle pubbliche che l'SP2 di Exchange 2003 mette a disposizione. Apro il gestore di sistema, tasto destro sul server e poi proprietà; tab Registrazione diagnostica:

Qui esplodiamo il servizio MSExchangeIS, selezioniamo la voce Cartella pubblica e impostiamo la categoria Generale con un livello di registrazione pari almeno a Medio.
Così facendo quando una cartella pubblica verrà cancellata (più o meno intenzionalmente) nel registro degli eventi, nella categoria Log Applicazione, verrà salvato un evento con ID 9682 che specifica chi e quando ha cancellato la cartella in questione:

Add comment

biuquote
  • Comment
  • Preview
Loading

Recent Tweets

Note: For Customization and Configuration, CheckOut Recent Tweets Documentation